Avon: Le belle statuine

Nella seconda metà dell’Ottocento nell’Ovest degli Stati Uniti il libro più letto era la Bibbia.I coloni provenienti dalle terre dell’Est che attraversavano gli aridi deserti del Colorado si inerpicavano sulle Montagne Rocciose, difendevano con unghie e denti le loro misere vettovaglie dagli assalti di indiani e banditi, costellavano il sentiero di tombe dei propri cari, …

Giorgio Dalla Villa

Scrittore e autore di numerosi articoli sull’evoluzione della società del Novecento attraverso profumi e cosmetici, Giorgio Dalla Villa ha fondato con Daniela Candio la rivista ‘Profumeria da Collezione’, diffusa in tutta Europa e oggi, con una nuova veste grafica, distribuita online anche in inglese versione. Ha inoltre pubblicato i romanzi “Chanel N°5 va alla guerra” …

Calendarietti Profumati

Una delle penitenze che i bambini di un tempo mal sopportavano era il taglio dei capelli. Ogni mese la mamma metteva loro in tasca duecento lire e li spediva dal parrucchiere: “Sfumatura alta” gli gridava dietro. Imbronciati, i bambini di un tempo aspettavano il loro turno finché, liberatosi dell’ultimo cliente, il parrucchiere brandiva una lucida …

Graffiti

La contessa ha quasi cento anni… “Lo scriva, lo scriva, non mi imbarazza dichiarare la mia età.”In effetti sospetto ne abbia qualcuno in più, e che con questa voluta ammissione voglia suggellare un argomento sul quale esclude qualsiasi ritorno.E’ seduta davanti a me in un ampio divano, fra tanti cuscini che sembrano risucchiarla verso il …

Nasi

Amato, rispettato, deriso, maledetto, il naso è lì, al centro del nostro viso, protuberanza avanzata a cogliere, come il periscopio di un sommergibile, anziché il mutare dell’onda, la sostanza dell’aria. E’ in questo organo che ha sede, nonostante l’apparenza spesso non faccia supporre un contenuto tanto prezioso, il più delicato e gentile dei sensi: l’olfatto.

L’arte delle cristallerie Baccarat

L’evento che determinò la nascita delle Cristallerie Baccarat fu la chiusura, nel 1760, delle saline di Rozières, nel dipartimento della Meurthe e Mosella posta nella regione del Grand Est della Francia, a causa del forte calo della salinità delle acque che venivano estratte dal sottosuolo. La circostanza determinò il rapido impoverimento degli abitanti del paesino …

Paul Poiret

Questa storia potrebbe iniziare con “C’era una volta”. Voler parlare, all’inizio del nuovo millennio, degli avvenimenti del Ventesimo secolo spesso è come raccontare una favola sorprendente, truculenta, fantasiosa e straordinaria: i fatti -soprattutto per i giovani- non sembrano accaduti realmente, ma partoriti dalla fantasia.